Le elezioni europee del 2009 in Germania fra crisi dei partiti ed indifferenza popolare

Nel trentesimo anniversario del crollo del muro di Berlino
questo breve articolo è dedicato alla memoria di tutti coloro
che persero la vita nel vano tentativo di oltrepassarlo
per realizzare il sogno di libertà e di democrazia

Introduzione

E’ ormai tristemente noto che le elezioni del Parlamento europeo (PE) non siano in grado di mobilitare le forze politiche né tanto meno di catturare l’attenzione dell’opinione pubblica. Tuttavia, in un’era caratterizzata da mezzi di comunicazione di massa sempre più sofisticati, risulta alquanto sconcertante constatare lo scarso livello di informazione riguardo alle istituzioni e alle politiche dell’Unione europea (UE).

L’appuntamento elettorale del giugno 2009, a trent’anni dalle prime elezioni europee a suffragio universale diretto, sarebbe dovuto essere il coronamento del lungo processo storico di integrazione europea in cui tutti i cittadini dei ‘vecchi’ e dei ‘nuovi’ stati membri per la prima volta avrebbero scelto i loro rappresentanti. Tale evento, che avrebbe dovuto simboleggiare la riunificazione del Continente, non ha suscitato invece null’altro se non apatia ed indifferenza, svolgendosi in un clima cupo, caratterizzato da una grave crisi economico-finanziaria internazionale, da una profonda disillusione popolare rispetto alla politica e da un declinante sostegno all’UE.

Dopo una breve introduzione storica sul ruolo svolto dalla Germania nell’ambito del progetto di costruzione europea ed alcuni cenni sull’evoluzione politica tedesca dal dopoguerra ad oggi, il presente articolo illustrerà gli elementi più significativi delle recenti elezioni al Parlamento europeo alla luce della cosiddetta Second-Order Election Theory (teoria delle elezioni di ‘second’ordine’), enunciata quasi trent’anni or sono da Karlheinz Reif e Hermann Schmitt.

Leggi l’articolo completo [pdf]

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *